#Packaging

L’imballaggio 4.0, primordiale nella catena di valore dell’agroalimentare

Published on - updated on

In occasione dell’operazione di promozione della regione Ile de France e dei saloni della filiera Agricoltura, Agroalimentare, Hôtellerie-Ristorazione, organizzata da Paris Région Entreprises e Promosalons il 5 luglio a Milano, Véronique SESTRIERES, Direttrice del salone ALL4PACK Paris (COMEXPOSIUM Group), ha partecipato alla conferenza/dibattito « Industria agroalimentare e rivoluzione digitale : innovare per crescere ».

3 domande a Véronique SESTRIERES per comprendere meglio come l’imballaggio sia primordiale nella catena di valore del settore agroalimentare grazie all’industria 4.0 e come esso risponda alle numerose sfide che gli sono poste.

Prima domanda a Véronique Sestrières : Lei parla di imballaggio 4.0, ci può precisare questa espressione ?

L’Industria 4.0 è connessa attraverso una molteplicità di attori.

Il ciclo di vita dell’imballaggio si iscrive all’interno di filiere molteplici e complesse, dal produttore di materie prime al consumatore, passando per le industrie della trasformazione come i produttori di imballaggi realizzati con materiali diversi destinati ai settori utilizzatori quali le industrie agroalimentari, farmaceutiche e della cosmesi….L’imballaggio è uno strumento al servizio di questi attori, si interfaccia con numerose professioni e ha come obiettivo quello di soddisfare aspettative molteplici.

Per risparmiare tempo salvaguardando l’efficacia, i protocolli di creazione dei packaging si sono informatizzati (software, prototipi 3D) e le operazioni di stampa si sono anch’esse informatizzate. Le macchine per l’imballaggio ed il confezionamento sono ormai comunicanti per una conduzione autonoma (servomotori, cambiamento d’utensile e regolamentazione automatica).

Un nuovo passo in avanti grazie ai materiali intelligenti sulle linee di confezionamento che servono da sensori per trasmettere i dati in tempo reale. Le linee di confezionamento polivalenti si adattano automaticamente all’abbinamento prodotto/imballaggio riconoscendo quest’ultimo.

I QR code e la realtà aumentata proiettano l’imballaggio nell’Internet degli Oggetti.

Ecco degli esempi che mettono bene in luce il carattere 4.0 dell’imballaggio di oggi. Connessione, digitalizzazione, robotica, intelligenza artificiale predittiva, realtà virtuale… tutte queste nuove tecnologie coinvolgono gli operatori dell’imballaggio e si sviluppano per conservare l’eccellenza del settore in termini di innovazione.

Seconda domanda : L’imballaggio 4.0 è quindi un acceleratore dell’innovazione?

Sì, senz’altro. Tra le sfide che le industrie agroalimentari devono affrontare si annoverano in particolare l’evoluzione dei modi di distribuzione e la customizzazione di massa.

L’Imballaggio 4.0 vi risponde :

  • In termini di Packaging : si tratta di avere un risultato positivo il più rapidamente possibile grazie a dei software che centralizzano le varie sollecitazioni (tecniche, normative e di marketing), all’innovazione più pertinente al minor costo poiché si può far testare virtualmente l’imballaggio nei luoghi di vendita senza fare delle serie di prova ;
  • In termini di Processing : la simulazione dei procedimenti e l’interconnessione di attrezzature, tecnologie e servizi rendono le linee di confezionamento capaci di autogestirsi per migliorare rendimento, qualità e sicurezza. Al di là della flessibilità, le macchine contribuiscono all’integrazione più rapida dell’innovazione con un ROI ottimizzato.
  • Più palpabile da parte del consumatore in quanto in grado di proporre una veste nuova, spettacolare e personalizzata, la stampa digitale (Printing) ha reso l’imballaggio connesso a Internet attraverso i QR code, sia per ordinare i prodotti che per interagire con le marche nella co-progettazione dei packaging.  Senza dimenticare la serializzazione degli imballaggi farmaceutici per contrastare la contraffazione o delle bottiglie di champagne per fronteggiare i mercati paralleli.
  • E per concludere, nel fine linea l’Imballaggio 4.0 dimostra che non è solo un acceleratore dell’innovazione ma che è anche sostenibile. Migliorando le condizioni di lavoro, riducendo la fatica connessa ai vari compiti, le attrezzature di fine linea (Handling) dell’Imballaggio 4.0 prendono in considerazione la dimensione sociale. La dimensione ecologica è un prerequisito per l’eco-progettazione degli imballaggi 4.0, mentre la dimensione sociale si afferma e diventa una responsabilità prioritaria delle aziende grazie a questa evoluzione tecnologica e all’ apertura ad un universo più collaborativo.

Direi che l’Imballaggio 4.0 non è solo un acceleratore dell’innovazione che rispetta le funzioni attese delle catene di valore ma che esso è anche sostenibile, che si parli di Packaging, Processing, Printing o Handling.

Terza domanda : ALL4PACK Paris si svolgerà dal 26 al 29 novembre 2018, presso il Parco Espositivo di Paris Nord Villepinte. Quale ruolo accordate all’Industria 4.0 e con quali modalità sarà presente al salone?

L’era attuale è chiaramente quella delle nuove tecnologie. Esse si sviluppano nel cuore dello strumento di produzione delle imprese e si ritrovano a tutti i livelli della supply-chain. L’Industria 4.0 - in riferimento alla connettività e alla digitalizzazione - e la fabbrica del futuro - teleguidata dalla robotica, l’intelligenza artificiale predittiva e la realtà virtuale – sono tutti argomenti che saranno infatti al centro del dibattito di ALL4PACK Paris 2018 e occuperanno un posto preponderante negli stand degli espositori.

ALL4PACK Paris è un salone business di alta qualità, frequentato principalmente da decision maker e top buyer della zona EMEA con capacità di investimento in crescita di anno in anno. Le nuove opportunità di produzione che offre l’industria 4.0 sono tra i loro obiettivi prioritari d’investimento. Il nostro ruolo in quanto luogo d’affari è quello di facilitare il loro sourcing esigente. Nel 2016, più del 70% di essi ha trovato in fiera ciò che cercava : un obiettivo qualitativo che vogliamo superare nel 2018 !

Prossimo appuntamento ALL4PACK Paris : dal 26 al 29 novembre 2018 a Paris Nord Villepinte !

SCARICARE IL COMUNICATO STAMPA